Devi aggiornare la versione del Player Flash e controllare che javascript sia attivato nel tuo browser.

Regione Lazio - Formazione sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

Opportunità di finanziamento
Formazione sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

Obiettivi generali
Garantire la qualità e l’efficacia delle attività formative introducendo, una differenziazione di finanziamento per i progetti di formazione destinati ai lavoratori di imprese attive in settori che per le mansioni e per le peculiari caratteristiche hanno una rischiosità elevata in tema di sicurezza e dove siano presenti anche rischi ambientali. Gli interventi formativi dovranno essere orientati a contrastare i rischi di infortuni gravi e mortali, alla prevenzione delle malattie professionali e ai sistemi sulla gestione della sicurezza.

Obiettivi specifici

  • Favorire la conoscenza del quadro normativo vigente in materia di sicurezza sul lavoro
  • Favorire l’acquisizione da parte dei lavoratori di comportamenti adeguati alle procedure di sicurezza, alla gestione dei rischi e delle emergenze
  • Accrescere la conoscenza dei principali fattori di rischio per la salute e la sicurezza sul lavoro, quali cause di infortuni gravi e delle malattie professionali
  • Fornire strumenti cognitivi e comportamentali per favorire l’autotutela dei lavoratori ai fini di una maggiore prevenzione
  • Favorire l’acquisizione di capacità di gestione dei rischi nelle piccole e medie imprese
  • Favorire la formazione per assicurare le competenze tecniche e i poteri necessari per contrastare i rischi di infortunio gravi e mortali e la prevenzione delle malattie professionali

Le proposte progettuali dovranno includere i seguenti elementi di innovazione:

  • Progettazione di interventi di sistema
  • Valorizzazione delle logiche connesse all’attuazione di Piani formativi aziendali, interaziendali o settoriali

Ogni progetto, a prescindere dall’ambito di intervento, dovrà coinvolgere minimo sei imprese e prevedere un minimo di 12 destinatari (almeno un lavoratore per impresa coinvolta). Risulteranno ammissibili anche progetti che coinvolgono un minimo di 15 destinatari a prescindere dal numero di imprese coinvolte.

Ambiti di intervento

Tipologia di Alto Rischio: sono ammissibili le seguenti azioni

1. Sperimentare modelli innovativi di gestione delle procedure lavorative per la diminuzione degli infortuni e delle malattie professionali (opzionale).La modellizzazione dovrà essere espletata con l’ausilio di organismi di ricerca, che possiedono competenze specifiche sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro.La sperimentazione dovrà pesare al massimo il 10% del finanziamento pubblico richiesto, calcolato al netto dell’eventuale finanziamento privato.

2. Analisi dei fabbisogni dei destinatari coinvolti nel percorso formativo (obbligatoria)

3. Formazione lavoratori (obbligatoria).

Tipologia di Medio e Basso Rischio: sono ammissibili le seguenti azioni

1. Analisi dei fabbisogni (obbligatoria)

2. Formazione lavoratori (obbligatoria).

Scadenza: 13 settembre 2012

Plafond: € 2.100.000,00

Per la Tipologia a) Alto rischio: € 1.114.150,00
Per la Tipologia b) Medio e Basso rischio: € 985.850,00.

Finanziamento: € 150.000,00

___________________________

Per informazioni

Sabrina Tomassi
Segreteria Tecnica- Area Welfare
e-mail stomassi@innopolis.it
tel 06.57284620