Devi aggiornare la versione del Player Flash e controllare che javascript sia attivato nel tuo browser.

Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche del Lavoro e Formazione
Interventi volti a favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Finalità: facilitare il rientro o la permanenza al lavoro delle lavoratrici che abbiano usufruito di congedi parentali attraverso azioni formative e politiche attive su tutto il territorio provinciale.
Tipologia di interventi:

Linea A: Percorsi formativi per le lavoratrici al rientro da un periodo di congedo, in particolare:
A1 organizzazione di consulenze specifiche e specializzate, quali il coaching, il counseling e il mentoring, per la facilitazione del reinserimento nell’organizzazione lavorativa. L’intervento avrà una durata non superiore a 2 mesi (min. 20 ore – max. 40). Il numero delle partecipanti per ogni intervento dovrà essere compreso fra 1 e 6.
A2 organizzazione di percorsi formativi per l'acquisizione di competenze, capacità e conoscenze in funzione del grado di responsabilità, per colmare gli eventuali gap di carriera conseguenti ad assenze prolungate dal luogo di lavoro per i congedi parentali. L’intervento avrà una durata non superiore a 3 mesi (min. 40 ore - max. 100). Gli interventi potranno essere aziendali (partecipanti dipendenti di un’unica azienda) o multiaziendali (partecipanti dipendenti di 2 o più aziende). Il numero delle partecipanti per ogni intervento dovrà essere compreso fra 4 e 12 per gli aziendali e fra 8 e 12 per i multiaziendali.
Linea B : Organizzazione della prestazione lavorativa attraverso il “Telelavoro”.
Il numero delle partecipanti ad ogni intervento dovrà essere compreso fra 1 e 8. Potrà essere presentato un solo intervento per Azienda.
Destinatari: lavoratrici dipendenti di ogni tipo di impresa o azienda che abbiano usufruito di congedi parentali.
Soggetti proponenti:

Linea A:
Le Imprese/Aziende (non è necessario l’accreditamento)
Gli Operatori della Formazione accreditati per la Formazione Continua e l’Orientamento, su delega delle Imprese/Aziende
I raggruppamenti e le Associazioni Temporanee d’Impresa e di Scopo, sempre se in regola con le norme sull’Accreditamento, su delega delle Imprese/Aziende
Per gli interventi multiaziendali è consentita la presentazione di proposte solo da parte di Operatori della Formazione (da soli o in associazione) accreditati per la Formazione Continua e l’Orientamento, su delega delle Imprese/Aziende.
Linea B:
Le Imprese/Aziende intenzionate a realizzare parte della produzione in modalità telelavoro (non è necessario l’accreditamento), con sede legale e/o operativa nel territorio della Provincia di Roma, che sottoscrivano un impegno a proseguire in tale modalità oltre il termine dell’intervento.
Soggetti promotori dell’intervento: Associazioni di categoria, Parti sociali, Enti Locali, Strutture e reti operanti nell’ambito di patti territoriali e settoriali, altri soggetti operanti nell’ambito dell’associazionismo.
Scadenza: ore 12.00 dell’11/06/2012

Per maggiori informazioni

Sabrina Tomassi
Segreteria Tecnica- Area Welfare

e-mail stomassi@innopolis.it

tel 06.57284620